Ecco i nuovi commercianti di Santa Giulia, da 7giorni n. 11/2010

05.05.2010 00:00

La primavera non arriva, i lavori sembrano adeguarsi ai suoi tempi. Ma Santa Giulia risponde con coraggio: lungo la promenade, cuore economico del progetto, è ormai  un fermento di iniziative che poco per volta, sfidando tutte le difficoltà, portano colore e calore nel quartiere. Si avvicina la seconda estate di vita della nuova Rogoredo, ed abbiamo organizzato un tour di via Cassinari, partendo dal civico 1 a salire e scendendo dall’altra parte, incontrando i commercianti operativi e annotando con piacere tutti i cartelli di prossima apertura.

Si comincia quindi dal Carpe Diem, ormai lanciato come ritrovo diurno e serale. Posizione strategica, intuito imprenditoriale, atmosfera lounge sempre accattivante: tutto concorre alla buona riuscita dell’attività, soprattutto la creatività dei titolari, Paolo e Angelo, che non perdono occasione per organizzare eventi, dalle serate di musica dal vivo alle simultanee di scacchi, dalle presentazioni di romanzi ai tornei di carte.

Stesso civico, diversa attività: inaugura la proossima settimana Cheveu, parrucchiere per uomo e donna. «Mi piaceva l’idea della zona nuova, servita bene.» Ci dice Anna Paola, la graziosa titolare. «Santa Giulia ha potenzialità enormi.»

Al nr. 3 fa ben sperare la scritta “Prossima Apertura Pizzeria d’Asporto”, così come quelle della lavanderia al 9 e della gelateria che occuperà i locali al 17 fra circa un mese.

L’11 offre in cima al palazzo lo splendido panorama dal Centro Estetico Image, che occupa attico e superattico. Katia offre ai clienti un servizio altamente professionale e tecnologico, fra cui la “macchina di Madonna”, l’impianto per l’ossigenoterapia del viso usato dalla popstar.

E’ ormai una immagine abituale per gli abitanti vedere gremiti i tavolini e il banco gelati del Caffettiamo, all’angolo con via Severini. Antonio e Davide hanno dato vita ad una ghiotta opportunità, con la pasticceria siciliana fresca tutti i sabati e le domeniche mattina. Completano l’offerta le cene buffet all’aperto, con tavolate di compagnie organizzate: per la fine della scuola a giugno dalla scuola elementare di Rogoredo hanno già prenotato per sessanta!

In fondo al lato sinistro della promenade troviamo il primo bar della storia di Santa Giulia, il Nuova Milano ’09 Cafè, gestito dai fratelli Alessio e Mirko: due temerari che non hanno avuto paura di sfidare il solleone della scorsa estate ed hanno catturato la simpatia dei primi abitanti. Prossimamente, aperture serali e degustazioni di birre speciali da tutta Europa.

Siamo arrivati alla fine della via, voltiamo all’altezza del nuovo asilo e cambiamo lato: ad accoglierci un elegantissimo bar, il Crystal, dove ci si può accomodare in raffinati salotti riflessi nei grandi specchi alle pareti, una scelta di gusto che è immagine e somiglianza della proprietaria Ines.

Il 28 ospita una dinamica agenzia immobiliare, la Matteo Conte. Il disponibile titolare si dice contento della scelta, e ci descrive un contesto in crescita: aumenta il numero degli affitti, molti acquistano sulla scia di parenti che già sono in quartiere. E non nasconde una certa soddisfazione personale. «Siamo la parte virtuosa di Santa Giulia.» Dice, riferendosi a tutti i colleghi commercianti. «Siamo quelli che nonostante tutte le difficoltà hanno comprato, per avviare sane attività da sani imprenditori lombardi. Cerchiamo di lamentarci poco e lavorare tanto.»

Al 14 il più coraggioso di tutti: Gianluca dell’agenzia di viaggi Welcome Travel. Il veterano dei commercianti ora raccoglie i frutti del suo azzardo. Ma ha dovuto inventare, e non poco: celebre in zona il suo pupazzo di Babbo Natale, esposto durante le scorse feste, l’attrazione invernale per grandi e piccini.

Un nuovo bar dal nome accattivante ha invece appena aperto i battenti al 12: si tratta de Il Tagliere, tavola fredda con specialità toscane, come toscana doc è la proprietaria, la simpaticissima Manuela.

Da degustazione o da passeggio, al 10 ha aperto la prima Gelateria Sant Giulia, con produzione artigianale garantita dal vulcanico Fabio.

Subito accanto, già operativi sono i coiffeur di Enne Parrucchieri, ambiente glamour degno della più centrale Milano modaiola.

Ma fra le tante priorità, la più rassicurante per i cittadini è la promessa che incontriamo, terminato ormai il giro, all’angolo con via Pizzolpasso al civico 2: prossima apertura farmacia. Che vuol dire beni di prima necessità a portata di mano e la consapevolezza che il quartiere ormai è a tutti gli effetti un nuovo comprensorio. In barba ai ritardi e al cattivo tempo.

© 2010 Tutti i diritti riservati.

Crea un sito web gratisWebnode